1. Home>
  2. News>
  3. Snow Experience a Firenze - Pitti Uomo 2020

Snow Experience a Firenze - Pitti Uomo 2020

La moda incontra la più evoluta tecnologia della neve

La neve in città, senza i disagi che può arrecare ma solo per godere della sua bellezza e magia. Accade a Firenze, in occasione della 97esima edizione di Pitti Uomo. La Dogana si trasforma, infatti, in un magico paradiso invernale. L’esperienza inizia in un corridoio avvolto nella penombra che guida i visitatori nella Foresta di Woolrich l’occasione perfetta per presentare la collezione esclusiva di capispalla, la Arctic Parka Capsule. Gli alberi spogli e i fiocchi di neve danzanti ricordano i paesaggi invernali della Pennsylvania, dove il brand è stato fondato 190 anni fa. Pareti specchiate estendono lo spazio all’infinito, offrendo un’esperienza outdoor amplificata dai suoni della natura. Tra gli alberi innevati si stagliano tre casette specchiate. Un ultimo passaggio porta alla secret room, fruibile solo dall’alto per un’ultima esperienza di forte impatto emotivo.

Woolrich sorprende con la Snow Experience

Woolrich aveva già sbalordito la stampa e i visitatori di Pitti Uomo nel 2019 con la tecnologia di TechnoAlpin e l’innovativa “Snowroom”, che permette di accumulare vera neve al chiuso, in un ambiente che può raggiungere una temperatura anche di -10° gradi centigradi, ora adottata di default presso i Flagship-Store di Milano, Roma e New York.

Vera neve per l'evento

L'intera area è coperta da vera neve, nonostante le temperature alte. TechnoAlpin, in occasione del 190esimo anniversario del brand americano Woolrich che torna a Pitti Uomo 97, ha installato una Snowfactory, il generatore di neve studiato per temperature miti, che offre la possibilità d'impiego dall'innevamento tecnico per produrre neve con l’utilizzo di sola acqua senza aggiunte 24 ore su 24, indipendentemente dalle condizioni esterne o dalla temperatura dell'acqua in loco, senza dover raffreddare la location e garantendo una coltre di neve compatta e molto resistente. Una vera innovazione pensata non solo per una programmazione più sicura della stagione sciistica ma anche per eventi o situazioni espositive in grado di andare ben oltre l’immaginazione. Il segreto è di produrre un grande volume di neve in breve tempo, così la neve si scoglie lentamente. 

Images: courtesy of Woolrich